abbinamento cibo vinoRecensione vini

MUSTILLI, ARTUS 2016 PIEDIROSSO SANNIO SANT’AGATA DEI GOTI DOC

Per la serie #iorestoacasa e a casa la situazione si fa piccante:

Mustilli, Artus 2016
(Piedirosso Sannio Sant’Agata dei Goti DOC)

La prima cosa che noto, immediata, è la piccantezza.
Più del pepe, quasi un peperoncino.
In bocca ti dà la sensazione di caldo-freddo.

Credo che mi renderebbe riconoscibile questo vino alla cieca.
Un rosso da bere in estate.

Leggero come il lenzuolo di cotone che ti ricopre il corpo nelle notti estive e a cui io, non riesco a rinunciare nemmeno nelle ore più calde.
Mi fa pensare alle vacanze tra amici, alle tavolate sotto alle pergole.
Sa di origano, prugna e mirtilli. Sa di ginepro.
Chi mi conosce sa quanto sia simbolica per me questa pianta. Me ne metto sempre in bocca una bacca: dolce, leggermente tannica, dal finale amarognolo.
Ha una nota eterea. Benzina.
Un sorso fresco, snello e pulito.
Chi si domanda quali vini rossi si possono abbinare al pesce, ecco, questo è uno di quelli da segnarsi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.