NOELIA RICCI, BRO’ 2018 TREBBIANO, BIANCO FORLI’ IGT

Per la serie #iorestoacasa e a casa faccio outing:

Noelia Ricci, Bro’ 2018 (Trebbiano romagnolo)

Ok, lo devo dire a tutti, non ho alternative: amo Noelia Ricci.
È definitivo.
Per i vini, come per le persone, c’è qualcosa che oltrepassa l’oggettività.
Si vibra sulle stesse frequenze: il segreto di una relazione felice.
Conoscevo molto bene “Il Sangiovese” e “Godenza”, ma Bro’ (il bianco) non lo avevo ancora incontrato.
C’è poco da fare, certe mani si riconoscono.
È un vino che valica la materia. Delicato.
Sembra impalpabile, ma ti tocca.
Si apre all’etereo. Iodio, minerali, sale.
Il bocciolo della rosa non ancora aperta, un sentore lieve di origano e pistacchio.
Ti disseta.
Un tuffo nell’acqua fredda del mare quando fa caldo.
Semplice? Non ne sono del tutto sicura.
Da riprendere? Ne sono certa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.